fbpx
Internet ha cambiato il mondo del Marketing? | AZ-Communication
17088
post-template-default,single,single-post,postid-17088,single-format-standard,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1200,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-13.5,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive
 
agenzia di web marketing

Internet ha cambiato il mondo del Marketing?

Sono passati 22 anni da quando il CERN di Ginevra ha reso disponibile per tutti, senza scopi di lucro, il World Wide Web. Internet ha fatto tanta strada da allora, permettendoci oggi di guardare le foto di piatti da tutto il mondo, vedere video divertenti di animali, tenersi in contatto con famigliari e amici e tante altre cose possibili direttamente dal nostro divano. Ma in che modo Internet ha cambiato il mondo del Marketing e quindi le nostre vite?

Come risultato di questo cambiamento, anche i metodi di business si sono dovuti adeguare, andando a modificare le metodologie di vendita e adeguandole alle ultime tecnologie, perché chi non lo faceva restava semplicemente fuori dal mercato.

I siti

Oggi chiunque può mettere a punto un sito, un mezzo che ha dato alle aziende un modo semplice per raggiungere il loro target di riferimento e spiegare loro come i propri prodotti e servizi siano in grado di risolvere i loro problemi. Nel momento in cui un utente si rende conto di avere un bisogno o una necessità, semplicemente cerca di porvi rimedio attraverso una ricerca online. Ricerche dimostrano che l’81% degli acquirenti effettua ricerche online prima di procedere all’acquisto.

Come consumatori siamo abbastanza pigri e preferiamo quei venditori che ci forniscano informazioni e prodotti consultabili si da subito, invece che cercare sulle pagine gialle o dover camminare su e giù per le strade del centro cercando di trovare chi vende quello che stiamo cercando. Ecco perché il business online è spopolato.

Il processo di ricerca spesso include la lettura di recensioni sia di professionisti sia di acquirenti precedenti, che ci aiutino ad identificare quale sia il prodotto più adatto a noi; circa il 61% delle persone legge le recensioni dei prodotti prima di fare una scelta.

Esistono molti siti dove trovare recensioni adatte alle nostre esigenze:

  • Siti che vendono prodotti/servizi – direttamente o per conto di terze parti come Amazon o Ebay.
  • Siti di recensioni imparziali come TripAdvisor o Yell
  • Social media
  • Blog
  • YouTube

Tutti questi strumenti ci permettono di capire quale prodotto rispecchia veramente le nostre esigenze e quale no, una scelta possibile solo dopo aver passato molto più tempo a leggere recensioni che a navigare sul sito del venditore.

Per questo motivo le aziende necessitano di un un sito sensibile che soddisfi le esigenze dei consumatori. Un esempio di tutto questo lo abbiamo tra le mani tutti i giorni: visto che lo smartphone è diventato il dispositivo più popolare per l’accesso veloce alla rete, le imprese che non hanno adeguato il proprio sito alla risoluzione di quest’ultimo si trovano in una situazione sfavorevole nei confronti dei propri utenti, e questo potrebbe creare loro un danno d’immagine non indifferente. (Per questo motivo Google ha deciso di penalizzare nella ricerca tutti quei siti che non rispettato la “responsività” dei diversi device).

Ecommerce

Senza internet non potresti: ordinare regali online, comprare il dvd del tuo film preferito ad un prezzo scontato rispetto al negozi fisici, prenotare un volo o una camera d’albergo senza doversi recare in agenzia di viaggi, o ordinare per asporto semplicemente selezionando le pietanze da farti portare a casa.

Internet ha permesso a tutti di diventare imprenditori senza doversi sobbarcare il rischio e le spese di un’attività vera e propria con sede fisica annessa. I negozi fisici, infatti, hanno degli evidenti limiti geografici, facilmente superabili attraverso la rete; senza contare che sono praticamente aperti 24h su 24 e 7 giorni su 7.

Pubblicità

Il primo banner pubblicitario risale al 1994, mentre Google AdWords è nato nel 2000, permettendo agli imprenditori di raggiungere i propri clienti “targettizzati” in base alla ricerca fatta attraverso il motore di ricerca di Mountain View e ai siti precedentemente visitati.

La pubblicità online ad oggi non si limita più ai soli motori di ricerca o ai siti, ma la trovi anche su:

  • Social Network
  • Applicazioni
  • Servizi di video e musica streaming, come Spotify
  • Direttamente sui device (il Kindle Fire di Amazon mostra pubblicità quando va in blocca schermo, un servizio rimovibile solo a pagamento)

Insomma, altri sistemi per “targettizzare” e raggiungere sempre più persone possibilmente interessate dai nostri prodotti.

Social Media

I social media forniscono alle aziende un altro modo per raggiungere, “targettizzare” e comunicare con i loro consumatori. Oltre a questo, è un altro modo per indirizzare il pubblico a visitare il proprio sito web.

Le aziende possono inoltre utilizzare i social media come un strumenti per il servizio al cliente, significa che esse possono affrontare e risolvere vari problemi senza che il cliente debba inviare una e-mail o fare una telefonata.

Email marketing

Mentre la posta è certamente esistita a lungo prima di Internet, il marketing via e-mail come lo conosciamo oggi non esisterebbe senza la rete. Senza questo tipo di servizio, come avrebbero aziende a raccogliere tutte le informazioni utili di contatto?
L’email marketing si è evoluto per consentire alle imprese di fare molto, come ad esempio:

  • Far conoscere ai clienti le offerte speciali
  • Introduzioni di nuovi prodotti e servizi
  • Dare consigli personalizzati sulla base di acquisti o ricerche precedenti
  • Condividere suggerimeti per ottenere qualcosa che vada oltre il prodotto/servizio
  • Incoraggiare i clienti a condividere informazioni e pareri sui prodotti acquistati
  • Invitare le persone a eventi particolari

… e funziona!

Analytics

Una delle cose migliori circa l’utilizzo di internet per il marketing è si possono quasi sempre tracciare le tue attività. Questo significa che le aziende possono facilmente identificare quali attività stanno funzionando bene e quali no, il che aiuta parecchio nel conoscere maggiormente il proprio pubblico e il mercato di riferimento.

Internet ha cambiato il marketing, il modo di vendere per le aziende, il modo in cui i consumatori acquistano, … e continua a mutare.

E voi come pensate cambierà internet in futuro?